Guidare negli Stati Uniti

Guidare negli Stati Uniti è semplicissimo, ma attenzione a non prendere alla leggera le informazioni che troverete in questa pagina.

Patente internazionale

Uno degli interrogativi senza risposta quando si decide di intraprendere un viaggio negli USA è… Serve o no la patente internazionale per guidare negli Stati Uniti ?

Prima di rispondere, però, che cosa è la patente internazionale ?
La patente internazionale è un permesso di guida all’estero con i dati in inglese del documento originale, da richiedere alla motorizzazione civile prima della partenza. In parole povere, è la traduzione della nostra patente italiana.

La patente internazionale è di due tipi a seconda della convenzione a cui è conforme. Esistono invatti due convenzioni in materia: la convenzione di Ginevra 1949 e quella Vienna 1968. Ovviamente, entrambi i modelli di guida possono essere richiesti in Italia e a seconda della nazione di destinazione può valere un solo modello oppure anche entrambi. Da notare come, la patente internazionale conformi alla convenzione di Vienna 1968 ha una validità di 3 anni, mentre quella conformi alla convenzione Ginevra 1949 ha una validità di 1 anno.
Informatevi quindi anche quale modello è accettato dallo stato di destinazione della vostra vacanza.

Qui alcune informazioni fornite dall’ACI riguardo la patente internazionale.

Tornando ora alla domanda iniziale, la risposta “ufficiale” è che negli Stati Uniti la patente internazionale è obbligatoria. In particolare, gli Stati Uniti accettanto unicamente le patenti internazionali conformi al modello Ginevra 1949 (vedi il sito italiano dell’ACI documenti necessari per chi va all’estero e il sito del governo degli Stati Uniti Foreign Visitors Driving in the U.S.).
Dopodiché, in realtà ogni stato è libero di accettare o no anche la sola patente internazionale. Da qui la grande confusione che la patente internazionale genera.
Infatti, alla stessa domanda moltissime persone che hanno viaggiato negli Stati Uniti vi risponderanno “Blah… lascia perdere. Soldi spesi per niente!“. Questa affermazione, può essere condivisibile visto che spesso è sufficiente la patente italiana e non viene richiesta la patente internazionale ma… non cambia il fatto che non si è in regola!

CaliforniaOnTheRoad quindi vi consiglia di acquistare la patente internazionale conforme al modello Ginevra 1949 per il vostro viaggio negli Stati Uniti.

Uso di alcolici e droghe

Come risaputo, le norme riguardanti l’abuso di alcolici e di droghe negli Stati Uniti sono molto restrittive. Vi sorprenderà scoprire però che in Italia negli ultimi anni lo siano ancora di più.

Come per l’Italia, negli Stati Uniti è proibito guidare un veicolo sotto l’influenza dell’alcol o di droghe.

Nel dettaglio:

  • Il tasso alcolemico è di 0,08% in tutti gli Stati Uniti (in Italia è del 0,05%).
  • Il tasso limite di alcolemia per la guida di veicoli commerciali è di 0,04%
  • Il tasso alcolemico per coloro che sono sotto i 21 anni è generalmente di 0,02%

Inoltre, nella maggior parte degli Stati degli USA è vietato avere nel veicolo bottiglie o barattoli aperti di bevande alcoliche e in alcuni Stati, ad esempio il Connecticut, al conducente con età inferiore ai 21 anni non è concesso possedere una bottiglia o barattolo, anche se chiusi, di bevanda alcolica nell’abitacolo a meno di un accompagnatore come un genitore o un tutore.

Inserito in: Informazioni generali