Cosa vedere a San Diego

Gaslamp

Il quartire di Gaslamp è uno dei punti nevralgici della città di San Diego e sicuramente uno dei luoghi da visitare. Gaslamp ospita una grande quantità di negozi e centri commerciali, teatri, discoteche, locali notturni e anche casinò; è quindi ideale durante il giorno per lo shopping, mentre di notte è il posto ideale per chi cerca il divertimento.
Una delle attrazioni nel quartiere è l’USS Midway Museum, ovvero il museo dell’omonima portaerei USS Midway della marina degli Stati Uniti con più anni di attività al mondo e che ha appunto servito la US Navy nei principali conflitti avvenuti dal 1945 al 1992.
Nelle vicinanze si trova il Petco Park, ovvero lo stadio di baseball che ospita della squadra di San Diego, i San Diego Padres.
Non molto distante da Gaslamp verso nord si trova Little Italy, un piccolo quartiere in stile italiano dove si possono trovare negozi e ristoranti che offrono piatti tipici italiani.

San Diego - Gaslamp quarter

USS Midway Museum

Come scritto sopra, la USS Midway Museum è stata la portaerei con più anni di attività al mondo, oltre 47 anni dal 1945 al 1992. La USS Midway è stata utilizzata dall’Esercito Americano nei più celebri conflitti mondiali: la Seconda Guerra Mondiale, le guerre di Corea, del Vietnan e la prima guerra del Golfo.
Il tour vi permette di visitare tutta la portaerei, comprese le cabine di equipaggio e anche la plancia di comando. Consigliato è il percorso con una guida. Le guide, infatti, sono marinai esperti che vi potranno dare tutte le informazioni e le statistiche riguardanti la portaerei, inclusi aneddoti e storie relative ai combattimenti in cui la nave è stata coinvolta. Potrete così rivivere le battaglie affrontate da questa imponente ammiraglia della Marina Americana.
All’interno della USS Midway è possibile vedere brevi video relativi alla nave, e salire su un aereo da guerra con la possibilità di effettuare anche delle simulazioni di volo.
Il tour dura mediamente 3 ore ed ha un costo che si aggira intorno ai 20$, con possibili sconti per i bambini. Il sito ufficiale è il seguente http://www.midway.org/.

Petco Park

Il famoso Petco Park è lo casa della famosa squadra di baseball dei San Diego Padres. Se volete gustarvi ed entrare in un pomeriggio tipico americano, allora vedere una partita di baseball fa al caso vostro. Il canto dell’inno nazionale, l’entusiasmo del pubblico per un fuoricampo, i maxi schermi dove rivedere le azioni principali della partita, il “junk food” americano (o meglio: hot dog, patatine fritte e Coca Cola) e ovviamente l’immancabile intrattenimento a Stelle e Strisce sono alcune delle cose che potrete trovare.
Qui, alcuni link utili per avere informazioni ed acquistare biglietti delle partite:

Balboa Park

Il magnifico Balboa Park è situato a nord-est del centro di San Diego. Il parco è un’estesa e bellissima oasi verde con fiori, giardini, viali pedonali, campi da tennis, piscine, aree protette, gift-shop, e ristoranti dove poter rilassarsi e divertirsi allo stesso tempo.
Ci sono numerosi giardini più o meno frequentati, come: il giardino dei cactus, il giardino giapponese dell’amicizia, lo Zoro Garden (un butterfly garden, ossia un giardino la cui vegetazione attira le farfalle), il Bird Park, l’Alcazar Garden, l’Australian Garden, il Californian Native Plant Garden e il Botanical Building.
Oltre a questo, il Balboa Park ospita diversi edifici in stile ispanico-coloniale e delle belle arti del 20˚ secolo e i maggiori centri culturali di San Diego lungo El Prado promenade (il viale che lo attraversa). Tra questi ci sono teatri e musei cittadini. Nell’angolo nord-occidentale, invece, vi è lo zoo di San Diego con i suoi oltre 4000 animali.

San Diego - Balboa Park

Come detto i musei al suo interno sono numerosi, quindi qui di seguito vi proponiamo una lista con alcuni tra i più famosi:

  • Il San Diego Museum of Art, dedicato alla pittura spagnola ed italiana;
  • l’Air and Space Museum, museo dell’aviazione;
  • l’Automotive Museum, museo dell’automobile e dei motocicli più famosi nella storia;
  • l’Hall of Fame Museum, museo dello sport più grande degli USA;
  • Il Centro Cultural del Raza, museo dove si può ammirare la cultura dei messicani e dei nativi Americani;
  • il Museum of man, museo dedicato all’antropologia e che racconta la storia dell’uomo. Al suo interno anche una interessante e completa sezione dedicata alle torture

San Diego - Balboa Park - Air and Space museum

San Diego Museum of Art

Il San Diego Museum of Art contiene principalmente collezioni europee ed in particolare italiane, spagnole e francesi. Vi sono le opere di grandi maestri della pittura, dagli italiani Giotto, Giorgione, Veronese, Tiepolo, Canaletto, agli spagnoli Goya, Sorolla, Bermejo, El Greco ai francesi Degas, Monet, Renoir, Matisse, fino ai pittori fiamminghi Rubens, Hals Van Dyck e Ruisdael. Ci sono anche collezioni riservate all’arte americana tra cui Diego Rivera, Rufino Tamayo, George Bellows, Mary Cassat, Robert Henri John Sloan e alle arti asiatiche e africane tra le quali sculture giapponesi, cinesi e buddiste, ceramiche, ceramiche, spade dei samurai giapponesi e antichi manoscritti persiani.
Il tempo per una visita approfondita è di circa 3 ore, ma le opere maggiori si possono visitare in meno tempo. Il costo dell’ingresso è di 10$ con sconti possibili per gruppi e bambini. Il sito di riferimento è il seguente: http://www.sdmart.org/.

Air and Space Museum

L’Air and Space Museum è un museo dell’aviazione ed è diviso in numerose gallerie che sottolineano il contributo che ha dato San Diego all’aviazione americana.
Nel museo si trovano immagini e documenti che ricoprono la storia del volo dalla mongolfiera fino alle spedizioni nello spazio, tutto attraverso numerosi video, simulazioni di volo ed altre informazioni legato al volo. Addirittura una parte riservata al contributo all’aviazione di Leonardo Da Vinci e i suoi studi.
Vi sono modelli di aerei militari che hanno partecipato alle guerre del Vietnam e della Corea come i Leatherneck ed il bombardiere B-25 ma anche numerosi modelli di aerei civili. Ci sono parti del museo dedicate all’aviazione della Prima e della Seconda Guerra Mondiale, la cabina di comando dell’Apollo 9 e numerose informazioni legate alle missioni spaziali americane.
Il tempo di visita varia da 1 a 2 ore con un costo di circa 20$. Qui il sito ufficiale: http://www.sandiegoairandspace.org.

Automotive Museum

Il Automotive Museum contiene numerose automobili storiche come le Cadillac, l’Austin di Frank Sinatra, la Ford Slantback del 1935, la Studebaker del 1936, la Jaguar XK.140, la Tucker Torpedo del 1048, la Ferrari 275 del ’65, la Fiat 500 del 1969 e tantissime altre.
Il tempo di una visita è di circa un’ora con un costo di circa 10$. Il sito di riferimento è http://sdautomuseum.org/.

Hall of Fame Museum

L’Hall of Fame Museum è museo dello sport più grande degli Stati Uniti. È composto da 3 piani e contiene divise, oggetti sportivi, video, e un interactive media center delle memorie dei più grandi atleti della città San Diego.
Il costo del biglietto è di circa 10$ con un tempo per una visita completa di un’ora circa. Il sito di riferimento è il seguente http://www.sdhoc.com/.

Zoo di San Diego

Lo zoo di San Diego è uno dei più estesi e conosciuti zoo in tutto il mondo. Questo zoo si estende per circa circa 0,47 km² ed ospita moltissimi animali. Si contano quasi 4.000 animali con più di 800 specie diverse.

Old Town e Presidio Hill

L’Old Town rappresenta il quartiere storico, la città vecchia, di San Diego. Invece, Presidio Hill è il primo luogo dove gli europei, uno squadrone di soldati Spagnoli, nel 1769 si sono insediati in California e per questo è considerato come la culla della California. Visitare dunque Old Town e Presidio Hill significa fare un viaggio nella storia della città.
La città vecchia ora non è altro che un parco storico statale, o meglio conosciuto come San Diego State Historic Park. Il San Diego State Historic Park è uno dei parchi più visitati di tutta la California e rappresenta una ricostruzione della vecchia città. Qui si possono visitare i primi edifici fondati nel periodo che va dal 1820 al 1867 dai colonizzatori Spagnoli. Tra i più piacevoli da visitare: la casa di Estudillo costruita in paglia e fango da Don Jose de Estudillo, un aristocratico spagnolo tra i primi colonizzatori della California; il First San Diego Courthouse un tribunale della metà del 1980; la prima scuola in San Diego; e lo Sheriff Museum, ossia una vecchia stazione di polizia.
Il parco è anche una zona piena di negozi di artigianato, ristoranti, musei e strutture del vecchio Far West (si trova spesso gente che circola con i costumi tradizionali dell’epoca a piedi oppure a cavallo).
Appena sopra la collina, vi è poi l’Heritage Park, un piccolo quartiere dallo stile architettonico molto suggestivo dove sono situate molte case in stile Vittoriano. Per gli amanti dell’architettura può essere un ottimo posto da visitare.
Il Presidio Park, invece, è un parco molto bello con ampi prati e molti alberi ideale per fare un pic-nic gustando anche un ottimo panorama. Ha un’importanza storica in quanto si possono visitare i primi insediamenti spagnoli nell’ovest Americano.

Presidio Park

Il Presidio Park si estende per circa 16 ettari. Da questo punto i visitatori godono di una splendida vista sulla città e si possono osservare il fiume di San Diego, l’Oceano Pacifico e la città. Grazie alla sua bellezza il parco è spesso il luogo ideale per celebrare matrimoni, fare fotografia, pic-nic, e feste.
Oltre ad essere una bellissima area verde, il Presidio Park ha un’importanza storica per tutta la California. E’ stato infatti il luogo dei primi insediamenti europei nella parte occidentale dell’America. Al suo interno si trova il famoso Presidio di San Diego, creato nel 1769 da Gaspar de Portola, la guida della prima spedizione nell’ovest del continente Americano. Il Presidio è stato la base per la colonizzazione spagnola verso le aree contigue.
Sempre all’interno del parco si può ancora il punto dove Junípero Serra piantò la palma quando arrivò per la prima volta nel 1769. Junípero Serra fu un frate francescano, fondatore della missione francescana di conversione al cattolicesimo dei nativi americani e durante la sua missione fondò la Basilica San Diego de Alcalá che si trova a circa 10 minuti di auto dal parco. All’interno del parco si trova anche il museo Junípero Serra, dedicato appunto al frate francescano.

Basilica San Diego de Alcalá

La Basilica San Diego de Alcalá è stata fondata da Junípero Serra nel 1769 ed è considerata la più antica chiesta della California. È il simbolo della missione francescana in America. All’esterno della chiesa vi è un magnifico giardino formato da un bel prato e da alberi, mentre all’interno vi è un museo che illustra la storia della missione francescana.
L’ingresso è libero.

La Jolla

La Jolla, letteralmente “il gioiello” è un vero e proprio incanto. La Jolla è una zona famosa per le sue incantevoli spiagge che si affacciano sull’Oceano Pacifico intervallate da canyon e rilievi collinari che terminano nel Mount Soledad. Quest’area costituisce la riserva naturale Torrey Pines State Reserve, un parco naturale costiero di 2000 ettari formato da zone rocciose e lagunari che ospitano numerosi animali.
Le spiagge più famose di San Diego si trovano a sud di La Jolla e delimitano la Mission Bay. Queste spiagge sono: la Pacific Beach, la Ocean Beach e la Mission Beach. Tutte rispecchiano le tipiche spiagge della California, ovvero: baywatch, surfisti, pontili, palme e sabbia finissima.
Le spiagge sono la meta ideale per le vacanze delle famiglie americane e dei turisti, infatti, offrono molte zone verdi molto ben curate e si possono fare numerose attività, tra cui: surf, jogging, pic-nic, andare in bicicletta e girare con i pattini. Alla sera poi, non mancano locali dove passare la nottata divertendosi.

Lungo la via principale, Prospect Street, ci sono anche diversi negozi, gallerie, ristoranti ed alberghi. Nella zona di La Jolla si trova inoltre la rinomata università di San Diego, la UCSD, e lo Scripps Institution of Oceanography. Uno dei più vasti ed importanti centri di ricerca sugli Oceani.
Non a caso, qui a La Jolla, è presente anche il famoso parco acquatico Sea World.

La Jolla - San Diego - California

Little Italy

Little Italy è il quartiere commerciale italiano, dove poter trascorrere qualche ora in giro per locali, caffè, negozi e ristoranti ad assaggiare pietanze che provengono in parte dalla tradizione culinaria nostrana.
L’attrazione principale è di questo quartiere è il mercato che si svolge il sabato dalle 8:00 alle 14:00 e dove si possono acquistare prodotti tipici italiani, come: frutta e verdura fresca, articoli d’artigianato e accessori vari.

Coronado Island

Coronado Island è un’isola, anzi tecnicamente una penisola, lussuosa e collegata alla città di San Diego grazie allo spettacolare ponte Coronado Bridge. Qui sono presenti le famose spiagge Silver Strand State Beach e Coronado Beach e lo splendido labirinto vittoriano dell’Hotel del Coronado dove è stato anche girato il film “A qualcuno piace caldo” con Marilyn Monroe. L’isola è stata fondata dagli Spagnoli e ne ha mantenuto lo stile. Si può visitare con un tour a piedi. Qui il link di riferimento
www.coronadowalkingtour.com.

Point Loma

Point Loma nonostante si trovi sulla costa, non ha molte spiagge praticabili. Qui ci sono alte scogliere a picco sull’oceano offrendo dei panorami stupendi ed un ottimo posto per i surfisti più spericolati. In questo quartiere è anche possibile visitare il cimitero militare di Fort Rosecrans Cemetery.

Inserito in: San Diego